11/Settembre/2019 - 09:00



Verona -  Di seguito il rendimento dei calciatori dell'Hellas Verona con le rispettive nazionali.

 

CLAUD ADJAPONG (Italia Under 21)

Doppia vittoria per l'U21 azzurro. La prima arriva con una grande vittoria per 4-0 contro la Moldavia nella gara amichevole, in cui si è messo a disposizione della squadra dal 21' del secondo tempo. La seconda vede un ottimo risultato di 5-0 contro il Lussemburgo nel primo match valido per le qualificazioni agli Europei 2021, nella quale non ha giocato alcun minuto rimanendo in panchina.

 

SOFYAN AMRABAT (Marocco)

Un pareggio e una vittoria in entrambe le amichevoli. Il primo ottenuto nella gara finita 1-1 tra Marocco e Burkina Faso, in campo fino agli ultimi 10 minuti. Nel secondo match ottiene una vittoria per 1-0 giocando sino al 85' minuto di gioco.

 

ANDREA DANZI (Italia Under 20)

Ha giocato tutto il secondo tempo. Vittoria per 2-0 contro la Repubblica Ceca, seconda vittoria in due partite e primo posto in classifica a pari punti con la Germania.

 

BOGDAN JOCIC (Serbia Under 19)

Ha partecipato dal 2 al 10 settembre al raduno e Torneo Amichevole 'Stevan Cele Vilotic'. Nella gara contro il Montenegro, vinta per 2-0, è sceso in campo dal 1' al 61'.

 

MARASH KUMBULLA (Albania)

Una sconfitta e una vittoria nel girone di qualificazione agli Europei 2020. Nel primo match di qualificazione ottiene una sconfitta per 4-1 nella gara contro la Francia, nella quale non ha giocato rimanendo in panchina. Vittoria ottenuta per 4-2 contro l'Islanda nella quale è rimasto, anche in questo caso, in panchina.

 

DARKO LAZOVIC (Serbia)

Una sconfitta e una vittoria nel girone di qualificazione agli Europei 2020. Nel primo match di qualificazione ottiene una sconfitta per 4-2 nella gara contro il Portogallo nella quale ha giocato fino al 14' del secondo tempo. Nella vittoria ottenuta per 3-1 contro il Lussemburgo rimane in panchina per tutta la durata dell'incontro.

 

BORIS RADUNOVIC (Serbia)

Una sconfitta e una vittoria nel girone di qualificazione agli Europei 2020. Sconfitta per 4-2 nella gara contro il Portogallo nella quale non ha disputato alcun minutaggio restando in panchina. Nella vittoria ottenuta per 3-1 contro il Lussemburgo rimane, anche in questa gara, in panchina.

 

AMIR RRAHMANI (Kosovo)

Una vittoria e una sconfitta nei match validi per le qualificazioni agli Europei 2020. Vittoria per 2-1 nella partita contro la Repubblica Ceca nella quale ha giocato per tutto il match. Sconfitta in un match ricco di gol conclusosi 5-3 per l'Inghilterra nel quale ha giocato, anche in questa situazione, per tutto il match.

 

EDDIE SALCEDO (Italia Under 19)

Doppia amichevole nella quale ha ottenuto un pareggio per 2-2 contro l'Olanda giocando dal 65' della ripresa e una vittoria per 2-1 contro la Svizzera giocando tutto il secondo tempo della gara.

 

ALEKSEJS SAVELJEVS (Lettonia Under 21)

Una sconfitta di misura e un pareggio nella gare valide per le qualificazioni agli Europei 2021. La prima si presenta con il risultato di 1-0 contro la Polonia, gara nella quale è sceso in campo titolare. Mentre il pareggio per 1-1 è stato ottenuto contro la Serbia, gara nella quale ha disputato tutto il minutaggio del match procurandosi un'ammonizione al 42' minuto del primo tempo.

 

LUBOMIR TUPTA (Slovacchia Under 21)

Sconfitta per 2-1 contro l'Azerbaigian nella gara valida per le qualificazioni agli Europei 2021 nella quale ha siglato il gol del momentaneo pareggio della squadra slovacca giocando per tutta la durata della gara.

 

IYENOMA DESTINY UDOGIE (Italia Under 18)

Una vittoria e un pareggio nella doppia amichevole contro la Serbia. Nel primo match ha ottenuto una vittoria per 2-0, disputando tutta la ripresa della gara. Nel secondo incontro, invece, ha guadagnato un pareggio per 0-0 giocando tutto il primo tempo.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it